Novità passaporto (minori)

Con l'approvazione del decreto legge 135/2009, dal 25 novembre 2009 entrano in vigore alcune importanti modifiche alle disposizioni attuali sul rilascio dei passaporti: si sancisce, anche in Italia, l'obbligatorietà del passaporto individuale. È quindi prevista l'eliminazione della possibilità di iscrizione del minore sul documento del genitore (o tutore o altra persona delegata ad accompagnarli) e una durata temporale differenziata del passaporto a seconda dell'età del minore.


A partire dal 25 novembre, il passaporto italiano avrà quindi una validità di tre anni per i minori da zero a tre anni e una validità di cinque anni per i minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni. A breve si aggiungerà anche la rilevazione delle impronte per i maggiori di anni 12.


I passaporti contenenti l'iscrizione di minori rilasciati fino ad oggi rimangono comunque validi fino alla scadenza e tutte le richieste di iscrizione del figlio minore sul proprio passaporto pervenute fino al 24 novembre 2009  alla Questura di Brescia saranno evase fino al 15 dicembre.

Ultima modifica: Gio, 10/12/2015 - 14:27