Amministratore di sostegno

Cosa è 
E' una figura istituita con la Legge n. 6 del 9.01.2004 , rivolta a persone che hanno difficoltà anche parziali e temporanee a curare i propri interessi (per effetto di una infermità o di una menomazione fisica o psichica) e che non necessitano di misure come l'interdizione o l'inabilitazione. Rispetto all'interdizione ed all'inabilitazione, l'amministratore di sostegno si caratterizza come istituto giuridico più flessibile, rispettoso dell'autonomia di ciascuno, fondato su un progetto personalizzato redatto dal giudice tutelare e dallo stesso modificabile tutte le volte in cui l'interesse del beneficiario lo richieda. In altri termini, l'amministratore di sostegno è un "tutore" delle persone dichiarate non autonome, anziane o disabili (ma anche alcoolisti, tossicodipendenti, carcerati, malati mentali).
 

 Chi può essere nominato 
 L'amministratore di sostegno viene nominato dal giudice tutelare e scelto, dove è possibile, nello stesso ambito familiare dell'assistito: infatti possono essere amministratori di sostegno il coniuge, purchè non separato legalmente, la persona stabilmente convivente, il padre, la madre, il figlio o il fratello e la sorella ed il parente entro il quarto grado. La tutela dell'amministratore di sostegno non comporta l'annullamento delle capacità a compiere validamente atti giuridici: il giudice tutelare individua gli atti (volta per volta  ed in relazione alle concrete necessità) per i quali l'amministratore di sostegno si sostituirà al disabile e quelli per i quali dovrà prestare sola assistenza.
 
 Quanto dura
L'incarico di amministratore di sostegno è temporaneo, tranne quando si tratti di un parente, del coniuge o della persona stabilmente convivente, nel qual caso dura in forma permanente (salvo rinuncia).
 
Procedura per ottenere la nomina di un amministratore di sostegno
La persona interessata può, mediante atto pubblico o scrittura privata autenticata, presentare la richiesta al giudice tutelare della propria zona di residenza o domicilio; entro 60 giorni dalla data di presentazione della richiesta, il giudice provvederà alla nomina dell'amministratore con un decreto immediatamente  esecutivo.
 
Dove
La richiesta va presentata al Giudice Tutelare (presso il Tribunale Ordinario) della propria zona di residenza o domicilio.
Per informazioni rivolgersi a:
  • Assistente Sociale del Comune - tel . 030/8929221
  • Sportello Famiglia (presso il consultorio familiare) - tel. 030/8922925

Ufficio di riferimento

Servizi sociali e pubblica istruzione

Responsabile ufficio

Marina Scaroni
030/8929224
marina.scaroni@comune.lumezzane.bs.it

Sede

Via Monsuello, 154 25065 Lumezzane

Personale addetto

NOME DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO, RECAPITI TELEFONICI ED E-MAIL

Responsabile Romina Mingardi - Nadia Polotti

Tel. 030 8929285

e-mail servizi.sociali@comune.lumezzane.bs.it

NOME DEL SOGGETTO A CUI È ATTRIBUITO, IN CASO DI INERZIA, IL POTERE SOSTITUTIVO, NONCHE’ MODALITÀ PER ATTIVARE TALE POTERE E RECAPITI TELEFONICI E DELLE CASELLE DI POSTA ELETTRONICA ISTITUZIONALE

Segretario e Direttore Generale Dott.ssa Maria Concetta Giardina

Potere attivabile mediante richiesta scritta al protocollo

- Tel 030 8929237

- e-mail: segreteria.generale@comune.lumezzane.bs.it

Orari

Ufficio - Municipio, Via Monsuello 154, Lumezzane

Tel 030 8929208/209

e-mail  servizi.sociali@comune.lumezzane.bs.it

Orari: Lunedì 10:00-13:00; Martedì 09:00-19:00; Mercoledì 10:00-13:00; Giovedì 10:00-13:00; Venerdì 10:00-13:00 Lunedì pomeriggio e giovedì pomeriggio: su appuntamento

Modalità di accesso: - sportello, telefono, posta elettronica

recapiti a cui presentare le istanze:

- ufficio protocollo, via Monsuello 154, Lumezzane

- Centralino 03089291, 

- PEC mailto:comune.lumezzane@cert.legalmail.it

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

24/05/2014

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi