IMU - Richiesta contributo sociale

Cosa è

E' un contributo  a parziale sostegno della spesa sostenuta per il pagamento dell'IMU. Anche per questo contributo il fondo verrà determinato con apposito stanziamento, in base alle disponibilità di bilancio. Nel caso di eccedenza di domande, rispetto alla disponibilità del fondo, verrà data priorità nella liquidazione, ai pensionati possessori di alloggio con rendita catastale più bassa.

A chi si rivolge

Ai nuclei familiari di pensionati in difficoltà economica che risultino proprietari della sola abitazione principale con relative pertinenze, come riconosciute da vigenti disposizioni (un solo C2 - un solo C6 - un solo C7).
 
I limiti ISEE e le relative percentuali di rimborso per il 2012 sono precisati come segue: 
  • Da € 0 a € 7.900,00                  50%
  • Da € 7.900,01 a € 12.900,00     30%
  • Da € 12.900,01 a € 18.300,00   15%
Per le abitazioni concesse in uso gratuito da padre /madre a figlio/a o viceversa, fermo restando che il cedente deve risultare proprietario di una sola ulteriore abitazione, oltrea quella posseduta come prima casa, è possibile presentare richiesta di contributo a parziale sostegno della spesa sostenuta per il pagamento dell'IMU, a condizione che il proprietario cedente sia pensionato, che sia questi che il/la figlio/a occupante, siano in possesso, ciascuno, di ISEE entro il limite di € 7.900,00 e la rendita catastale dell'immobile ceduto non sia superiore a € 440,00.
L'uso gratuito è provato dall'assenza di locazione accertata mediante dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio e dalla residenza anagrafica dell'occupante l'immobile ceduto.
 

Adempimenti

Dove presentare la richiesta
 
Presso l'Ufficio Amministrativo Servizi Sociali tel. 0308929285.
 
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:
  • Certificazione ISEE in corso di validità
  • Visura catastale
  • ricevute dei versamenti IMU (acconto e saldo)
  • documento d'identità
 

Ufficio di riferimento

Servizi sociali e pubblica istruzione

Responsabile ufficio

Marina Scaroni
030/8929224
marina.scaroni@comune.lumezzane.bs.it

Sede

Via Monsuello, 154 25065 Lumezzane

Personale addetto

NOME DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO, RECAPITI TELEFONICI ED E-MAIL

Responsabile Romina Mingardi - Nadia Polotti

Tel. 030 8929285

e-mail servizi.sociali@comune.lumezzane.bs.it

NOME DEL SOGGETTO A CUI È ATTRIBUITO, IN CASO DI INERZIA, IL POTERE SOSTITUTIVO, NONCHE’ MODALITÀ PER ATTIVARE TALE POTERE E RECAPITI TELEFONICI E DELLE CASELLE DI POSTA ELETTRONICA ISTITUZIONALE

Segretario e Direttore Generale Dott.ssa Maria Concetta Giardina

Potere attivabile mediante richiesta scritta al protocollo

- Tel 030 8929237

- e-mail: segreteria.generale@comune.lumezzane.bs.it

Orari

Ufficio - Municipio, Via Monsuello 154, Lumezzane

Tel 030 8929208/209

e-mail  servizi.sociali@comune.lumezzane.bs.it

Orari: Lunedì 10:00-13:00; Martedì 09:00-19:00; Mercoledì 10:00-13:00; Giovedì 10:00-13:00; Venerdì 10:00-13:00 Lunedì pomeriggio e giovedì pomeriggio: su appuntamento

Modalità di accesso: - sportello, telefono, posta elettronica

recapiti a cui presentare le istanze:

- ufficio protocollo, via Monsuello 154, Lumezzane

- Centralino 03089291, 

- PEC mailto:comune.lumezzane@cert.legalmail.it

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta allerogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Documenti collegati

Assegno IMU

Data di aggiornamento scheda

04/07/2014

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi