Emergenza Ucraina

PAGINA IN COSTANTE AGGIORNAMENTO 

L'Assessorato ai Servizi Sociali mette a disposizione un numero di cellulare per fornire alcune informazioni di base sull'emergenza Ucraina: 329-7503858. Il numero risponderà dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30 alle ore 12:30.

Per comunicare l'eventuale disponibilità di alloggi, collegarsi direttamente al link della Prefettura, compilare la scheda e cliccare "invia": 

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdR3kruvxKGqF-FObnYJy9XtVEIcvwJ...

 

NOTE IMPORTANTI:

Al seguente link  https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it, pubblicato sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, è possibile fare richiesta del contributo di sostentamento. Il contributo di sostentamento è un contributo rivolto alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina e può essere richiesto per sè, per i propri figli o per i minori di cui si ha tutela legale. Per richiedere il contributo è necessario aver presentato domanda di soggiorno per protezione temporanea e aver trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti. Il richiedente deve essere in possesso di Codice Fiscale (indicato nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), un numero di cellulare e una mail. Il sostegno può essere richiesto entro il 30 settembre 2022 e viene riconosciuto per un massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea. In base al periodo trascorso tra la domanda e la richiesta di contributo, può essere riconosciuto per una quota mensile, per due quote mensili o per l'intero ammontare. Il sostegno economico è di 300 euro mensili (per un massimo di tre quote) e prevede una integrazione di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni, erogata al genitore (alternativamente, padre o madre) o all'adulto che sia riconosciuto tutore legale, purché abbia presentato domanda di soggiorno per protezione temporanea. La somma sarà erogata in contanti presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane presente in Italia. All'interno del link sopra riportato è disponibile anche un vandecum in italiano, inglese e ucraino, contenente informazioni relative ai requisiti.

 

Si pubblica, negli allegati, una nota del Tribunale per i Minorenni di Brescia e della Procura per i Minorenni di Brescia relativa all'arrivo di minorenni nel distretto della Lombardia orientale in conseguenza dell'emergenza bellica. La nota è di particolare importanza per poter conoscere le procedure di identificazione e di accoglienza dei minorenni all'interno del territorio italiano.

Si pubblicano indicazioni operative della Protezione Civile per l'accoglienza e l'assistenza alla popolazione proveniente dall'Ucraina.

Si pubblica nota del Ministero dell'Interno relativa al Telefono Verde Malattie Rare e Federazione UNIAMO, reso disponibile dall'Istituto Superiore di Sanità - Centro Nazionale Malattie Rare.

Si pubblica nota della Questura relativa alla richiesta di collaborazione per la gestione emergenza rifugiati dell'Ucraina.

Si pubblicano volantini relativi a corsi gratuiti di lingua italiana per stranieri e scheda di iscrizione.

 

AVVISO PER RIFUGIATI UCRAINI OSPITATI A LUMEZZANE:

UASL - ATTIVITA' SPORTIVA GRATUITA PER RIFUGIATI UCRAINI

L'Unione delle Associazioni Sportive Lumezzanesi (UASL), in collaborazione con il Comune di Lumezzane - Assessorato ai Servizi Sociali, ha promosso un'importante iniziativa di grande valenza sociale e di solidarietà, a favore dei cittadini Ucraini che si trovano sul nostro territorio a causa del conflitto nel loro Paese e che, pertanto, trovano tutela come rifugiati.                                                   

Il Consiglio Direttivo dell'Uasl vuole offrire gratuitamente ai Rifugiati Ucraini la possibilità di poter accedere alle tante offerte di pratica sportiva promosse dalle Associazioni aderenti all'Uasl, facendosi carico delle quote di iscrizione tramite il fondo "contributo a sostegno delle famiglie", dallo stesso istituto. I cittadini Ucraini di qualsiasi età potranno scegliere una delle tante attività sportive consultabili al link https://www.uasl-lumezzane.it/. 

Sappiamo come lo Sport abbia potenzialità terapeutiche, di socializzazione e di inclusione e questa iniziativa va in questa precisa direzione."

 

INFORMAZIONI UTILI PER L'ACCOGLIENZA:

TAMPONE - Come da Nota ATS, non è previsto un periodo di quarantena all'arrivo. Tutti i cittadini ucraini devono però effettuare un tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2 entro 48 ore dall'ingresso in Italia. Per il test occorre recarsi gratuitamente e senza appuntamento presso tutti i Punti tampone delle ASST, ove è anche possibile ricevere gratuitamente mascherine FFP2.

VACCINAZIONE - E' necessario effettuare le vaccinazioni anti SARS-CoV2: per iniziare o completare il ciclo vaccinale, anche ai fini dell'ottenimento del green pass, occorre andare, gratuitamente e senza prenotazione, ai Centri vaccinali Covid delle ASST. E' importante anche controllare tutte le altre vaccinazioni, sia per i bambini che per gli adulti, recandosi gratuitamente ai Centri vaccinali (non Covid) delle ASST.

Per tutti gli altri dettagli di natura sanitaria, è necessario consultare l'allegato "NOTA ATS" pubblicato sotto. E' inoltre possibile reperire le informazioni di natura sanitaria accedendo al link  https://www.ats-brescia.it/ e cliccando sul banner "Emergenza Ucraina".

INFORMAZIONI SU SOGGIORNO E OSPITALITA' - I cittadini e le cittadine ucraine in arrivo devono recarsi immediatamente presso la Questura di Brescia per la loro registrazione sul territorio nazionale e per avere le indicazioni necessarie per fare richiesta di protezione temporanea/permesso di soggiorno. E' prevista l'esenzione del visto per 90 giorni. Dopo aver depositato la richiesta di protezione temporanea vi è la possibilità di permanere sul territorio italiano anche oltre i 90 giorni. Presso la Questura è possibile anche ricevere la tessera sanitaria provvisoria per accedere al servizio sanitario.

Coloro che ospitano a qualsiasi titolo dei cittadini ucraini (o altri cittadini stranieri) all'interno del territorio del Comune di Lumezzane sono tenuti ad effettuare, entro 48 ore, la comunicazione di ospitalità all'Autorità locale di Pubblica sicurezza (Ufficio della Polizia locale) ai sensi dell'art. 7 del D.lgs 286/1998.

SITO WEB "EMERGENZA UCRAINA-BRESCIA":

Si segnala sito "Emergenza Ucraina - Brescia": https://emergenzaucraina-brescia.it/                                                                                                                                                                 

All'interno del sito, cliccando sulle varie sezioni "Per cittadini ucraini", "Stai ospitando una persona?", etc. è  possibile consultare le informazioni utili relative all'assistenza sanitaria, all'ospitalità, al soggiorno, all'accoglienza e alle altre procedure legate all'emergenza Ucraina. E' possibile anche inviare un quesito o una richiesta di informazioni al seguente indirizzo mail: emergenza.saibs@gmail.com  

 

 

"ACCOGLIENZA SCOLASTICA":

Si pubblica allegato con indicazioni sull'accoglienza degli studenti ucraini.

Si pubblica circolare del 14/04/2022 del Ministero dell'Istruzione contenente indicazioni operativa sull'accoglienza degli studenti ucraini.

Sul sito del Ministero è possibile consultare una sezione interamente dedicata all’emergenza Ucraina (https://www.istruzione.it/emergenza-educativa-ucraina/), entro cui sono reperibili materiali informativi e didattici, riferimenti normativi, note, circolari ed indicazioni operative.

 

 

 

Allegati

NOTA TRIBUNALE PER I MINORENNI E PROCURA DEI MINORENNI DI BRESCIA

Note: NOTA TRIBUNALE PER I MINORENNI E PROCURA DEI MINORENNI DI BRESCIA

ORDINANZA PROTEZIONE CIVILE

Note: ORDINANZA PROTEZIONE CIVILE

NOTA ATS - 18 MARZO 2022

Note: NOTA ATS - 18 MARZO 2022

BENVENUTO IN ITALIA - SCHEDA IN ITALIANO

Note: SCHEDA IN ITALIANO

BENVENUTO IN ITALIA - SCHEDA IN UCRAINO

Note: SCHEDA IN UCRAINO

BENVENUTO IN ITALIA - SCHEDA IN INGLESE

Note: SCHEDA IN INGLESE

COMUNICAZIONE PREFETTURA DI BRESCIA

Note: COMUNICAZIONE PREFETTURA DI BRESCIA

ACCOGLIENZA CITTADINI UCRAINI. ULTERIORI PRECISAZIONI

Note: ACCOGLIENZA CITTADINI UCRAINI. ULTERIORI PRECISAZIONI

VOLANTINO INFORMATIVO ATS IN ITALIANO

Note: VOLANTINO INFORMATIVO ATS IN ITALIANO

VOLANTINO INFORMATIVO ATS IN UCRAINO

Note: VOLANTINO INFORMATIVO ATS IN UCRAINO

INDICAZIONI OPERATIVE PER L'ACCOGLIENZA E L'ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE PROVENIENTE DALL'UCRAINA

Note: INDICAZIONI OPERATIVE PER L'ACCOGLIENZA E L'ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE PROVENIENTE DALL'UCRAINA

ACCOGLIENZA STUDENTI UCRAINI

Note: ACCOGLIENZA STUDENTI UCRAINI

EMERGENZA UCRAINA - DISPONIBILITA' TELEFONO VERDE MALATTIE RARE E FEDERAZIONE UNIAMO

Note: EMERGENZA UCRAINA - DISPONIBILITA' TELEFONO VERDE MALATTIE RARE E FEDERAZIONE UNIAMO

RICHIESTA COLLABORAZIONE GESTIONE EMERGENZA RIFUGIATI UCRAINA

Note: RICHIESTA COLLABORAZIONE GESTIONE EMERGENZA RIFUGIATI UCRAINA

VOLANTINO CORSI DI LINGUA ITALIANA 1

Note: VOLANTINO CORSI DI LINGUA ITALIANA 1

VOLANTINO CORSI DI LINGUA ITALIANA 2

Note: VOLANTINO CORSI DI LINGUA ITALIANA 2

SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSI DI LINGUA ITALIANA

Note: SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSI DI LINGUA ITALIANA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE - ACCOGLIENZA SCOLASTICA

Note: MINISTERO DELL'ISTRUZIONE - ACCOGLIENZA SCOLASTICA

Ultima modifica: Ven, 13/05/2022 - 10:38